Programma conferenza

Panoramica e dettagli delle sessioni di questa conferenza. Seleziona una data o sala per visualizzare solo le sessioni in tale data o luogo. Seleziona una sessione singola per visualizzare i dettagli (con eventuali estratti e download).

 
Panoramica sessione
Sessione
SES/F1: Sessione F1 - Contributi Scientifici
Ora:
Venerdì, 09/09/2016:
14:00 - 15:50

Presidente di sessione: Bruno Boniolo, Università di Torino
Luogo: Sala Convegni
150 posti

Mostra un messaggio di aiuto per ‘Increase or decrease the abstract text size'
Presentazioni
Keynote

COWORKING E FABLAB: NUOVI MODELLI DI APPRENDIMENTO

Maria DI SAVERIO, Chiara LOASSES

ISFOL, Italia

Dalla correlazione tra alcune dimensioni fondamentali della società contemporanea (formazione e lavoro, conoscenze e competenze digitali) possono nascere circoli virtuosi tra territori e cittadini, tra imprese pubbliche e private capaci di favorire lo sviluppo, in termini di innovazione, di nuovi modelli di apprendimento e formazione e nuove forme di lavoro soprattutto per i più giovani.

Rispetto a questa prospettiva di analisi, l’Isfol sta conducendo un’indagine qualitativa su nuove realtà lavorative, quali i coworking ed i FabLab, che stimolano lo sviluppo dello spirito imprenditoriale, approfondendo i nuovi modelli di apprendimento non formale e informale in grado di dar vita a nuove forme di conoscenza per generare inclusione sociale e lavorativa.

Queste realtà rappresentano significativi generatori di cambiamento, non limitandosi soltanto a favorire la condivisione e la contaminazione, ma dando vita ad incontri, dibattiti, sessioni formative.

Essendo questi laboratori luoghi di condivisione e di scambio, si configurano inevitabilmente come spazi di apprendimento continuo grazie all'interconnessione di diversi saperi, di conoscenze e competenze teoriche, artigianali e digitali. Questa ricchezza di scambi rappresenta il fondamento del contributo che questi centri possono dare non solo alla crescita delle competenze, ma anche alla crescita dei territori, delle piccole imprese e delle amministrazioni locali.


LA FORMAZIONE IN EURONICS CON "EURONICS ACADEMY"

Eleonora FRATESI1, Claudia CASTRUCCI2

1Italdata S.p.A, Italia; 2Euronics S.p.A, Italia

Obiettivo del presente elaborato è illustrare il programma di formazione continua in e-Learning “Euronics Academy” pensato e istituito nel 2010 dal Gruppo Euronics per contribuire allo sviluppo delle Aziende Socie.


DEVELOPING AN ONLINE COMMUNITY OF TEACHERS: A CASE STUDY

Elizabeth LAWSON, Manuela Kelly CALZINI

Trinity College London Italian Support Team, Italia

This paper presents an overview of the main experiences gained from a case study which investigated the forms of collaboration and shared knowledge building undertaken by a group of Italian teachers participating in online professional development. The study took place during the delivery of our online Teacher Support Programme, with a focus on Trinity’s examination suites. The underlying principle of the online programme is that learning is a social act best supported through collaborative activities, and thus learning as part of a community of practitioners can provide a useful model for online teacher professional development.


IL MODELLO WEBQUEST PER LO SVILUPPO PROFESSIONALE DEI DOCENTI.L'ESPERIENZA DEL GRUPPO "TEACHER INNOVATING SKILLS"

Raffaella PERONI

Università G.d'A. Chieti-Pescara, Italia

Negli ultimi decenni il tema della digital literacy, si è progressivamente affermato: per far fronte a tale istanza è necessario che il docente acquisisca nuove consapevolezze pedagogiche, tecnologiche e didattiche e attui una trasformazione dell'architettura formativa. Le competenze fondamentali per lo sviluppo professionale del docente nella scuola digitale, delineate dall'UNESCO ICT Competency Framework for Teachers sono raggiungibili attraverso l'utilizzo del WebQuest come dispositivo formativo per i docenti. L’articolo intende analizzare tale opportunità illustrando il percorso formativo blended learning in cui i docenti hanno sperimentato competenze progettuali coerenti al modello di B.Dodge.


TECNOLOGIE DIDATTICHE, INNOVAZIONI METODOLOGICHE ED APPRENDIMENTO. UN’INDAGINE ESPLORATIVA.

Antonio MARZANO, Sergio MIRANDA

Università di Salerno, Italia

In Italia, a partire dal 2009, è stato promosso dal MIUR, in collaborazione con l’INDIRE, il progetto Scuola Digitale allo scopo di modificare gli ambienti di apprendimento grazie all’introduzione di tecnologie a supporto della didattica (in particolare attraverso l’utilizzo della LIM e dell’ebook reader). Il progetto si è concluso nel 2012 e, per un nuovo intervento legislativo in materia, si è dovuto attendere fino all’approvazione del Piano Nazionale per la Scuola Digitale (Decreto del 27/10/2015). Da questa cornice di riferimento è scaturita l’indagine con la quale si è voluto verificare se e in qual misura l’utilizzo di queste tecnologie ha prodotto una innovazione sul piano dell’organizzazione didattica e sulla partecipazione degli alunni. Nella ricerca sono stati coinvolti 23 insegnanti e 119 studenti di scuola secondaria di I grado. Per acquisire le informazioni è stato utilizzato un questionario ed i risultati ottenuti hanno corroborato le ipotesi iniziali. L’utilizzo di queste tecnologie ha cominciato ad influire sulla progettazione e sull’organizzazione di attività didattiche innovative e si è potuto verificare come l’interesse per i supporti elettronici agevoli la lettura e lo studio da parte degli alunni con positive ricadute anche in termini di qualità degli apprendimenti.


THE EDUOPEN INNOVATION, THE UNIVERSITY OF GENOA OPENS TO MOOCS: A CASE STUDY

Marina RUI1, Anna SIRI2

1University of Genova, Italy; 2University of Genova, Italy

The first MOOC produced by the University of Genoa and delivered by EduOpen are now active, A complete and comprehensive analysis is not yet possible, it can only be evaluated the trend of one year of preliminary work aimed at building the EduOpen platform along with the guidelines for the hosted courses and sketching some thoughts on partial indicators. As a case study was selected the course of “Antropologia



 
Contatti e informazioni legali · Indirizzo di contatto:
Conferenza: EMEMITALIA 2016
Conference Software - ConfTool Pro 2.6.113
© 2001 - 2017 by H. Weinreich, Hamburg, Germany